P Days. Bimbi prodigio: Renzi vs Civati” (Sceneggiatura per la versione piddina di Happy Days)

La Milwaukee è l’Italia nostrana che arranca nella crisi globale, la famiglia Cunninghan è il Pd. Famiglia borgese, con un non so che di popolare. Il padre, proprietario di una ferramenta, è il Professor Prodi, la madre, casalinga, è Rosy Bindi. Il locale dove i figli passano il loro tempo libero, Arnold’s, è il Parlamento. … Continua a leggere

Renzi vs Civati. Essere (di sinistra e rischiare di perdere) o non essere (e vincere)?

Sui giornali spopola il Renzi sì, Renzi no, per la candidatura a segretario del Pd. Intanto Pippo Civati è lì. Candidato da mesi, che gira per l’Italia, tra teatri e incontri con la base. E’ lui, secondo un sondaggio dell’Espresso, il segretario perfetto per i milatanti di partito. Due stelle nascenti della politica nostrana. Matteo … Continua a leggere

Comunali: Pd, chi non muore si rivede. “Je n’avemo fatti 16. Ora tutti sul Congresso!”

Come da qualche giorno, stamattina mi sono svegliato presto. L’abitudine, ma non devo andare a lavorare. Sono entrato in cassa integrazione. Doccia, caffè e poi a votare. Aspetto le 3, i primi risultati. Abbiamo vinto. Cazzo, abbiamo vinto. Ignazio ce l’ha fatta. Prendo la federa di un cuscino, ci scrivo sopra con l’uniposca nero: “Gianni … Continua a leggere

La scarica dei 101. La retrocessione in serie B

La crisi di un militante è come quella di un ultrà, coincide con le sconfitte della propria squadra del cuore. C’è una completa “falsa” identificazione con i giocatori. Si sente vergogna. Perché avviene sovente sul campo che quel che fai di tutto perché non accada nella vita quotidiana, qualcuno, i tuoi eroi, i tuoi rappresentanti, … Continua a leggere

Pd. In fondo a destra

Un romanzo a puntate sulla storia del Pd. Attraverso i pensieri da bar di due compagni di diverse età. Un giovane militante che ha appeso la tessera al chiodo e un anziano nostalgico che beve lambrusco e parla romanaccio. Da Occhetto ai 101, passando per Prodi, Rutelli e Veltroni. Fino al Congresso, oltre Renzi, Barca … Continua a leggere

Romanzo Quirinale. Appunti per orientarsi tra i partiti

Durante il mio stage a Liberazione ebbi la sfortuna di trovarmi nel bel mezzo di una crisi di partito, un piccolo partito che per me significava molto. Avevo terminato un corso di giornalismo internazionale alla Fondazione Lelio Basso e volevo solo una cosa: scrivere. Volevo farlo su un giornale che leggessero gli amici, mi ero … Continua a leggere