Bimbi prodigio, Dc 2.0: Renzi vs Letta

E’ arrivato il caldo e con questo il primo grande Decreto del Governo Letta, quello del Fare. I sondaggi vedono il Pd in rimonta. Mentre Enrico incontra Obama al G8, Silvio è di nuovo impegnato nei suoi affari giudiziari. Iniziano a crescere i miei sensi di colpa, solo Tonino può aiutarmi. E’ lì che sorseggia … Continua a leggere

Tra sogno ed incubo, il Pd. Ius soli ipergalattico

Attenzione: con questo capitolo speciale “Pd. In fondo a destra” partecipa all’iniziativa promossa dai Wu Ming #Tifiamoasteroide. Un contest letterario con scadenza il 16 giugno alle ore 16.00 che porterà alla realizzazione di un free ebook di short stories tutte con lo stesso finale: un asteroide che si schianta sul governo Letta. Chi vuole partecipare … Continua a leggere

Le diaspore a sinistra. Dal Pci al Pd si sono persi tanti pezzi

Dicono che la sinistra sia un elastico. Quando il partito principale si avvicina al centro, gli estremisti che si presentano soli alle urne raccolgono più voti. E lui, che si chiami Pci, Pds o Pd perde dei voti. Perde le elezioni. Ma non è così semplice. Al bar ci sono tanti tavolini. Tante persone sono … Continua a leggere

La Cosa. Base vs dirigenza, da Nanni Moretti ad Occupy Pd

Ogni Paese ha il suo regista di sinistra. Uno strillone delle gesta e dei drammi di uno spezzone di società. Michael Moore negli Stati Uniti holliwoodiani, Ken Loach nell’Inghilterra della regina e noi stretti attorno a Nanni. Un uomo dalla voce nasale, la cadenza lenta. Sempre demodé. Giacchetta di velluto, camicia di flanella, barba incolta, … Continua a leggere

Via Tibaldi, 17. Occhetto e la botta della Bolognina

I Caaf sono intasati di persone che presentano il 730 e i moduli per l’Imu. I Centri per l’impiego staccano nuovi certificati di disoccupazione. Le aziende continuano ad indebitarsi per non chiudere. Io sono più di là che di qua. Prossimo alla cassaintegrazione. I miei eroi nel gioco dell’intrattenimento collettivo hanno sfoderato il nuovo tormentone … Continua a leggere

Berlinguer, te vojo bene! Governo di solidarietà nazionale vs inciucio

Una cosa dovevano fare. L’hanno rimandata. La legge elettorale. Mentre i renziani provano il colpo Mattarellum, il mio Pd volta la faccia per l’ennesima volta ai suoi elettori. E bracetto braccetto con la destra ha deciso di tenersi il Porcellum sperando di riformare prima la Costituzione. Così mentre i miei coetanei di destra rispondono all’appello … Continua a leggere

Daje Ignazio, ma ho vinto qualche cosa?

Ritorno ad assaporare la vittoria. Oggi al bar sul bancone gelati i giornali celebrano la vittoria nei comuni del centrosinistra. “Li abbiamo sfondati!”. Seduto al solito tavolino, Tonino: “Vacce piano, hai sentito Enrico? Dice che l’inciucio premia. E’ er solito boomerang. Mò vedi come je torna in testa. Nun sapemo perde, nun sapemo vince. Troppa … Continua a leggere

La scarica dei 101. La retrocessione in serie B

La crisi di un militante è come quella di un ultrà, coincide con le sconfitte della propria squadra del cuore. C’è una completa “falsa” identificazione con i giocatori. Si sente vergogna. Perché avviene sovente sul campo che quel che fai di tutto perché non accada nella vita quotidiana, qualcuno, i tuoi eroi, i tuoi rappresentanti, … Continua a leggere

La solitudine dei numeri 2. Prologo

 La prima volta è veramente dura, ma ti riprendi. La seconda è più sentimentale, ti sei legato ai colleghi, al posto di lavoro. La terza è una caduta nel burrone. Credevi di esserti sistemato e invece non era così. Infine scopri che c’è una quarta volta e capisci che ce ne sarà una quinta e … Continua a leggere

Pd. In fondo a destra

Un romanzo a puntate sulla storia del Pd. Attraverso i pensieri da bar di due compagni di diverse età. Un giovane militante che ha appeso la tessera al chiodo e un anziano nostalgico che beve lambrusco e parla romanaccio. Da Occhetto ai 101, passando per Prodi, Rutelli e Veltroni. Fino al Congresso, oltre Renzi, Barca … Continua a leggere