Grazia, Graziella e grazie a chi… Morte del Pd

 ULTIMA PUNTATA DI “PD. IN FONDO A DESTRA” Napolitano lascia aperta la porta alla grazia per Berlusconi. Qualcuno invoca l’amnistia. Marx è morto, il Pd è morto e neanche io mi sento tanto bene! La roulette russa funziona così. C’è un proiettile in canna, si gira il tamburo e poi si fanno i conti con … Continua a leggere

#ManifestAmi, Racconti di cuore e di protesta

  
Parte il Primo Concorso Letterario gratuito promosso da Dazebao. VAI ALLA SEZIONE  Vent’anni di Berlusconi hanno raggiunto il suo culmine con il governo Letta. Le piazze sono vuote, abbiamo perso la capacità di unire le nostre proteste, di farci Movimento. Sulle nostre spalle pesano la precarietà dell’esistenza, l’assenza di lavoro, di meritocrazia, la diseguaglianza sociale, … Continua a leggere

Mamma Prodi e papà Veltroni. La nascita del Pd, il figlio che doveva essere

ROMA – E’ un po’ che non vedo il vecchio. Mi sono dato da fare, ho inviato una settantina di curricula, ho rispolverato l’agenda delle vecchie fiamme e ho rivisto Caterina. Mi sono sentito un ragazzo normale. Disintossicato dal Partito. Siamo andati al pub, poi è venuta a casa mia, abbiamo fatto l’amore sotto il … Continua a leggere

Regole del gioco: un congresso e tante gatte da pelare

Accanto al nostro tavolo quattro vecchi giocano a briscola. E’ la prima mano e uno guarda in alto, ha il re del seme regnante. Il compagno se la ride. Gli avversari si innervosiscono, buttano le carte sul tavolo. Tonino mi versa il Lambrusco. “Quello è er tavolo der Pd. Stanno fori dar mondo. Se scommetteno … Continua a leggere

Ma come diavolo comunica il Pd? Carta e tv: i media che ci fanno mediocri

Il caffé della mattina non funziona più. Devo accendere la tele e spararmi una flebo di rassegne stampa per drizzare i capelli e connettere un po’. Aspetto il turno dei giornali di sinistra, per vedere titoli di sinistra, ma la cosa è sempre più difficile. Le pagine sfogliate in tv sanno di Berlusconi, hanno la … Continua a leggere

Waiting for 30 luglio. Eppure Silvio Berlusconi ci tiene per le palle

ROMA – Giorni di colite. Nervosa. Dolorosa. Ho preso qualche giorno di malattia da quel che resta del mio lavoro. Sono stato chiuso a casa. Mentre Epifani fissava per fine dicembre il tempo massimo per il Congresso, Renzi alzava la voce per le regole – primarie aperte, chiuse, socchiuse: si vedrà -, Boccia proponeva di … Continua a leggere

Vini D.C.P.D: Denominare le Correnti del Partito Democratico

Oggi al bar c’è un agente di vini. Si beve gratis. Farà degustare i prodotti che rappresenta al proprietario e a tutti i clienti. Io e Tonino siamo al solito tavolo, è il momento giusto per farci una chiacchierata sulle correnti del Pd. Quest’uomo è vestito bene, ha la giacca color fumo di Londra e … Continua a leggere

Tormentone d’inizio estate: Ma chi è Cuperlo?

La mia azienda ha deciso di smuovere qualcosa. Mi ha beffato un’altra volta. Non sono più a 0 ore. Oltre alla cassa integrazione ho due ore di servizio. Sarebbe a dire che ogni giorno lavoro un’ora, poi due ore di cassa integrazione, poi un’altra ora di lavoro ed infine altre due ore di cassa integrazione. … Continua a leggere

Renzi vs Civati. Essere (di sinistra e rischiare di perdere) o non essere (e vincere)?

Sui giornali spopola il Renzi sì, Renzi no, per la candidatura a segretario del Pd. Intanto Pippo Civati è lì. Candidato da mesi, che gira per l’Italia, tra teatri e incontri con la base. E’ lui, secondo un sondaggio dell’Espresso, il segretario perfetto per i milatanti di partito. Due stelle nascenti della politica nostrana. Matteo … Continua a leggere

Bimbi prodigio, Dc 2.0: Renzi vs Letta

E’ arrivato il caldo e con questo il primo grande Decreto del Governo Letta, quello del Fare. I sondaggi vedono il Pd in rimonta. Mentre Enrico incontra Obama al G8, Silvio è di nuovo impegnato nei suoi affari giudiziari. Iniziano a crescere i miei sensi di colpa, solo Tonino può aiutarmi. E’ lì che sorseggia … Continua a leggere