Catanzaro, gay e sieropositivo violentato e picchiato dai compagni di cella

di Maurizio Mequio -Pubblicato su Liberazione Stuprato da più detenuti, “punito” con l’isolamento Un incubo infernale: stuprato, picchiato e messo in isolamento. E’ omosessuale e ha l’Aids. Quaranta anni, calabrese e una fragilità di cristallo. Orfano di tutti e due i genitori, si ritrova in una cella a Catanzaro, senza aver subito un processo, senza … Continua a leggere