Beijing 2008, si parte

Di Maurizio Mequio -Pubblicato su Liberazione Beijing 2008, si parte. E’ l’Olimpiade delle incongruenze, ma è pur sempre un’Olimpiade. Cielo terso, minaccia pioggia e contiene smog: non gli si sparerà per far esplodere le nuvole, come vagliato dai tecnologici signori del meteo cinesi, ci saranno solo fuochi d’artificio. Una cerimonia in grande, che nasconde e … Continua a leggere