Grazia, Graziella e grazie a chi… Morte del Pd

 ULTIMA PUNTATA DI “PD. IN FONDO A DESTRA” Napolitano lascia aperta la porta alla grazia per Berlusconi. Qualcuno invoca l’amnistia. Marx è morto, il Pd è morto e neanche io mi sento tanto bene! La roulette russa funziona così. C’è un proiettile in canna, si gira il tamburo e poi si fanno i conti con … Continua a leggere

Waiting for 30 luglio. Eppure Silvio Berlusconi ci tiene per le palle

ROMA – Giorni di colite. Nervosa. Dolorosa. Ho preso qualche giorno di malattia da quel che resta del mio lavoro. Sono stato chiuso a casa. Mentre Epifani fissava per fine dicembre il tempo massimo per il Congresso, Renzi alzava la voce per le regole – primarie aperte, chiuse, socchiuse: si vedrà -, Boccia proponeva di … Continua a leggere

Il cicchetto di uno scrutatore

-Me lo dai un cicchetto? -Che t’è successo Niné? -Domani se vota… Tacci loro! -Perché? -E’ ‘n casino, qua stanno tutti fori coll’accuso! Mica se n’accorgono che se stamo a rosicà le briciole. C’è la crisi e che fa la gente? Se fumenta pe’ ‘na lettera che je promette du’ piotte de’ rimborso Imu. -Beh, … Continua a leggere

Cento motivi per non votare Berlusconi

Il millennio scorso un imprenditore scese in campo, per il 24 e il 25 febbraio 2013 lo stesso uomo chiede il voto agli italiani. Di seguito qualche motivo, in ordine casuale, per non tracciare nelle urne una crocetta sul suo nome: 1)Perché condannato in primo grado 2)Perché indagato per diverse vicende, tutte che potrebbero confermare … Continua a leggere

Alitalia, il Cav insiste sulla Cai, ma i sindacati fanno muro

Epifani chiama una cordata straniera (Lufthansa), il Pd non sa che dire Di Maurizio Mequio -Pubblicato su Liberazione Un uomo sull’orlo di una crisi di nervi, Berlusconi, che grida il suo “O Cai o morte”. Scenari bloccati sul fronte Alitalia e un’unica via di salvezza per il Premier: evitare il fallimento personale. «Non c’è nessuna … Continua a leggere

Alitalia, 7mila dipendenti sospesi per aria. A Fiumicino tra piloti, assistenti di volo, di terra e passeggeri

Di Maurizio Mequio -Pubblicato su Liberazione Fiumicino – Per il governo è stato il giorno di Alitalia, non per i suoi lavoratori. All’aeroporto di Fiumicino regna l’insicurezza: un purgatorio con 7mila dipendenti sospesi a mezz’aria, in attesa di risposte. «Ridimensionare la compagnia di bandiera porterà al decadimento di Fiumicino e Malpensa. E’ assurdo, si creerebbe … Continua a leggere

Rai, Del Noce al posto di Saccà

Di Maurizio Mequio -Pubblicato su Liberazione Rai, di tutto di più. Nuovo colpo di scena nella tv di Stato: Agostino Saccà spostato dalla Fiction alla direzione commerciale. Vittoria secca, 4 a 1 per Petruccioli e Cappon, definiti lo scorso 31 luglio da Urbani «orfani perdenti» e «come i giapponesi dopo la fine della seconda guerra … Continua a leggere

L’Italia da Paese del silenzio a Paese del sonno. Da Berlusconi al grande caldo senza neppure accorgersene

di Maurizio Mequio (pubblicato su Dazebao l’informazione online) Il voto ha rivoluzionato l’Italia, si è parlato di sicurezza e si è minimizzato il problema occupazione: questa la campagna elettorale che ha dato le chiavi del Paese a Berlusconi, impoverito l’opposizione e spazzato via dal Parlamento la Sinistra. I primi mesi di governo hanno creato il … Continua a leggere