Lontano lontano

Il sole sorge dietro il campo rom

ai galli si accodano gli amanti

strillano al cielo il loro dolore

Il Notturno compie l’ultimo giro

Accompagna l’ubriaco alla stazione

Filtra un raggio dalla persiana

La sveglia suona

apro gli occhi a malincuore

Addio alla notte assieme a te

Distacco quotidiano, forzato

Lungo, il giorno prestato al lavoro

Acqua fresca ed il caffè

Sigaretta sulla terrazza

Sonnambolo mi strascico giù

31 gradini e due portoni

Scaldo la macchina per la strada

Lascio il cuore sul Raccordo

mentre Radio Radicale legge il giornale

Azzurro cielo in libero stato

schiavizzato, ore perdute

Aspetto il tramonto per tornare

Abbocco ossigeno fissando il cellulare

Per campare basta pensarti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: